America

The New Black Jacobins

Bzz04PPIYAAOmF3


Something important has happened during the “weekend of resistance” in St. Louis, Missouri. The event, organized by the campaign group Hands Up United plus a myriad groups from across the US, was billed as four days of civil disobedience, mass protest and debates to respond to the killing of an unarmed 18 year-old by a white police officer on August 9 in Ferguson.

Something going beyond the routine delivery of police violence and grotesque militarization of urban space and entering a deeper confrontation: the one taking place between the younger and the older generation of black activists. A generational divide that may probably mark and set the tone for the future fights to come.

Continue reading

Advertisements
Standard
Articles in Italian, Cartographies

Bestie

BoschTheEpiphanyTriptychRightPanelDetail1

Il 9 agosto del 2014, nella piccola città di Ferguson, Missouri, un diciottenne afroamericano, Michael Brown, viene ucciso con sei colpi di pistola da un poliziotto dopo una colluttazione. Era disarmato. Poco meno di un mese dopo, nella notte tra il 4 e il 5 settembre, nel rione Traiano di Napoli, muore in circostanze analoghe il diciassettenne Davide Bifolco, per un colpo partito dalla pistola di un agente di polizia che lo stava inseguendo. Davide era in sella ad un motorino con altri due amici e non si era fermato all’alt. Disarmato anche lui.

Nelle ore immediatamente successive a queste tragedie, gli scontri che sono esplosi tra manifestanti e forze dell’ordine e la reazione dei lettori registrata sui media hanno dato, sia in Italia che in America, la precisa temperatura della classe media e delle sue allucinazioni.

Continue reading

Standard
Articles in Italian

Una mappa dell’ingiustizia di Ferguson

pruitt-igoeusgs02

Pruitt-Igoe housing projects, St. Louis, 1970s.


Nelle ultime settimane la città di Ferguson, in Missouri, è stata sconvolta da scene di guerriglia che non si vedevano dai riots di L.A., nel 1992. E così un centro del Midwest che ha appena 21.000 abitati è salito agli onori delle cronache al fianco della crisi dell’Ebola, il conflitto israeliano-palestinese e l’avanzata dell’Isis.

Perché proprio a Ferguson? Poteva succedere anche altrove, o le premesse per il dramma erano radicate soltanto qui? Al di là della storia che ormai tutti conoscono – il diciottenne Michael Brown ucciso, disarmato, da un poliziotto dopo un alterco -, qual è il background che ha preceduto la tragedia, l’indignazione e le proteste?

Continue reading

Standard
Articles in Italian, Foreign Affairs

Il Missouri come Gaza? Quando la polizia Usa studiò in Israele

Mentre le strade di Ferguson, in Missouri, sono ancora militarizzate e migliaia di persone continuano a protestare per la tragica morte del diciottenne Michael Brown, dei sorprendenti messaggi di solidarietà arrivano dalla Palestina. Passano attraverso le tastiere e i pensieri di militanti e attivisti dei diritti civili, che non hanno mancato di notare le similarità inquietanti tra i due contesti.

Continue reading

Standard