Cartographies

Scugnizzi Liberati

thetownerHo appuntamento con il mio amico alla stazione di Montesanto in tarda mattinata, è fine settembre, e dopo avergli messo in mano un bicchierino di caffè e una zeppola calda saltiamo in sella sul motorino. Lui scrive per un’ottima seppur non conosciutissima rivista culturale, molto milanese, molto ottimista, piena di talenti resi un po’ cinici dalla gavetta trascorsa senza stipendio nei giornali dei “compagni”. Il piano è già deciso e lui è venuto a Napoli apposta. Con una mappa virtualmente aperta sul cellulare, io alla guida, faremo un grand tour dei più recenti spazi occupati in città, partendo dal cuore del centro storico.

(Continua su The Towner)

Standard
Cartographies

Connettersi con chi merita

Ieri ho letto di una ragazza italiana a Parigi, la cui unica preoccupazione era: “E adesso come farò ad uscire, la sera?”. Sapete, nel 2015 ci sono stati meno omicidi violenti in Francia che nell’intera Manhattan nel 1997 (dati aggiornati stamattina). Quell’anno New York venne dichiarata dal New York Times “capitale del mondo”; oggi la Francia chiude le frontiere (ai poveri, ovviamente, lasciandole aperte al capitale che ha finanziato i kalashnikov wahabiti) Continue reading

Standard