America

Hillary stai zitta

La Clinton non ne sta azzeccando una. La favorita assoluta del Partito democratico alle prossime elezioni presidenziali sta riuscendo nell’incredibile impresa di complicarsi una partita che stava vincendo con almeno tre gol di scarto. L’ultima gaffe è questa sul presunto video che dimostrerebbe come Parent Parenthood, una vasta organizzazione che in America si occupa di diritti abortivi e supporto alla maternità (per l’appunto, “Genitorialità pianificata”) faccia compravendita di organi estratti da feti abortiti. Una balla colossale messa su da gruppi schizoidi cristiani, come spiega Salon. Hillary dice però di aver visto il video e lo ha definito “disturbing”, inquietante. 

Non c’era alcun vantaggio a prendere posizione sulla vicenda se non per denunciarla come truffa clamorosa, e invece Hillary non ha perso l’occasione di aggraziarsi le mamme cristiane più conservatrici, a mio avviso fallendo clamorosamente. La verità è che, come spiega questo articolo del WSJ, i sondaggi danno Clinton in calo, e stavolta anche tra il suo elettorato di riferimento – le donne bianche suburbane con almeno una laurea. E per questo arrivano in soccorso le riviste amiche, tra cui Salon appunto, che non sapendo che pesci hanno avuto l’ardire di definirla “il nemico pubblico numero uno dell’oligarchia“. Resta da capire in che modo possa turbare l’oligarchia un politico che ha votato a favore dell’accordo Keystone, per l’invasione dell’Iraq, contro il salario minimo di 15 dollari, contro il Medicare per tutti, contro le body cam per i poliziotti, etc. etc.

Un mio conoscente definì Bill Clinton “Il più importante presidente repubblicano dell’Era moderna”. In effetti la retorica del 42esimo ricordava poco Jimmy Carter o JFK, ma moltissimo Ronald Reagan. Bill, nonostante le apparenze, era un grande comunicatore e un politico furbissimo. Sua moglie Hillary, ahimè, no. Per vincere questa partita già vinta dovrebbe limitarsi a parlare solo quando necessario. Invece si ostina ad aprire bocca, facendo danni su qualunque terreno sganci le sue opinioni.

Advertisements
Standard

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s